Cos’è la terapia canalare?

Cos’è la terapia canalare?

Cos’è la terapia canalare?

La terapia canalare canalare è un’opzione di trattamento che serve a salvare i denti che sono stati infettati o hanno cariato. Possiamo dire che questo metodo è abbastanza preferito. Nel trattamento, il canale radicolare all’interno del tessuto duro del dente viene rimosso. Questo processo di rimozione viene effettuato con il nervo nel “fiocco pa” che si trova nella cavità naturale del canale. Alla fine del processo di rimozione, la parte interna del dente viene accuratamente pulita. Questa lacuna risultante è riempita da materiali diversi. Questo processo di riempimento avviene anche all’interno dei medici specialisti o dei medici.

Se la terapia canalere non viene eseguito o meno, la carie esistente scende allo strato inferiore del dente. La carie raggiunge i nervi nel dente. La carie che raggiunge i nervi provoca infiammazione sulla superficie o sulle fondamenta del dente. L’infiammazione porta con sé un forte dolore. Normalmente, questi nervi dentali non compromettono la salute o l’integrità dei denti. In altre parole, il nervo rimosso durante la terapia canalare non ha un’attività o una funzione molto importante contro il dente. Tuttavia, se c’è qualche sostanza negativa che tocca il nervo, si verifica dolore. All’inizio di queste condizioni negative ci sono lividi e l’infiammazione che ne deriva.

L’unica funzione nota del nervo rimosso nell’ambito della terapia canalare è identificare la percezione del caldo o del freddo. Ma quando la carie viene coinvolta, questi nervi sono vitali. Tanto che l’infiammazione porta infezione e l’infezione porta ascessi. Pertanto, la terapia canalare non deve essere ritardato e deve essere fatto con medici specialisti, se necessario.

Come viene eseguito la terapia canalare?

Questa terapia deve essere fatto rigorosamente da  un dentista o endodontista. Un endodontista è uno specialista che ha informazioni sulla polpa dentale o sui nervi, che hanno un posto importante nella terapia del canale radicolare.  Un endodontista è un dentista  specializzato nel trattamento di ictus o della salute dei nervi   . Ecco perché  quando vedi  un endodontista, dovresti capire che dopo aver studiato odontoiatria, c’è un dentista che ha esperienza extra su di   esso.

Supponiamo che tu vada da un dentista specialista. Il medico ascolterà prima il tuo reclamo. Ti esaminerà per ottenere dati dettagliati dopo il tuo reclamo. Grazie allo speciale apparato dentale, determinerai il fenomeno che causerà il tuo reclamo. Poi ti chiederà quando questa situazione è media e da quanto tempo stai affrontando questo dolore. Quando vengono ricevute le domande e le risposte necessarie, determinerà l’opzione di trattamento appropriata.

Se ritiene appropriata l’opzione della terapia canalare, chiederà un film a raggi X per iniziare la procedura. Con il risultato del film a raggi X, diventa più semplice imparare a seguire un percorso o la forma dei canali radicolari. È anche possibile vedere segni di un’infezione su questi raggi X. Quando il percorso seguito e il trattamento sono determinati, il trattamento canalare può ora essere fatto per agire.

Il medico specialista darà prima l’anestesia locale. L’anestesia locale è necessaria per intorpidire il dente o le aree vicino al dente. Naturalmente, questo dipende dall’iniziativa del medico. I sensori del dolore di alcuni pazienti possono essere morti.   In questo caso, l’anestesia locale non può essere utilizzata per il trattamento del canale radicolare. Ma la maggior parte dei dentisti applica l’anestesia all’area in modo da non lasciare il proprio lavoro al caso.

Trattamento dopo anestesia

Poiché le ghiandole salivari in bocca non possono essere bloccate, uno strato di gomma si deposita nell’area. Quindi il dentista si sposta nell’area problematica. Lì pratica un foro di accesso. Attraverso questo foro, il nervo marcio o il tessuto batterico e la polpa vengono rimossi. Quindi l’area viene accuratamente pulita. Il medico specialista eseguirà questo processo di pulizia attraverso una raspa speciale.

Le raspe si depositano gradualmente nel foro a un livello in cui il loro diametro aumenta. Raschiare o spazzolare l’area intorno ai canali radicolari è una delle fasi della terapia del canale radicolare . Quindi i micro-residui da qui vengono puliti con ipoclorito. L’ipoclorito è un tipo di sodio. Quindi la parte interna del dente viene pulita allo stesso livello. Infine, lo specialista chiude l’area o il buco.

Quanto dura il processo della terapia?

Ci sono diversi fattori che cambiano la durata della terapia. Uno di questi fattori è il numero di radici nel dente. Maggiore è il numero di radici, più la durata della terapia aumenta in egual proporzione. Allo stesso tempo, l’infezione nei canali radicolari e la pulizia dei nervi è uno degli elementi che possono prolungare il tempo. Tuttavia,  il tempo  sarà dato poco prima dell’inizio della terapia canalare. Non vi è alcun prolungamento del tempo di quantità molto grandi durante la procedura.

La durata di questo trattamento può durare fino a 1 settimana. Ma questo periodo dipende dalla struttura del dente. La durata di ogni la terapia canalare è compresa tra 30 e 90 minuti. Il prolungamento del periodo fino a 1 settimana è il risultato dell’infezione. Se il medico curante rileva l’infezione in un luogo visibile e vuole trattarla con farmaci, il periodo viene esteso di 1 settimana. Dopo la terapia, l’infezione molto probabilmente scomparirà. Ciò consente la transizione al trattamento canalare.

In alcuni pazienti, il trattamento richiede troppo tempo. La terapia canalare può essere interrotto durante il giorno. Al fine di prevenire una tale situazione, il medico cerca di utilizzare tutto il tempo disponibile. Se la terapia si blocca il giorno successivo, il dente viene sigillato il giorno in cui viene pulito. Quindi, viene effettuata un’otturazione temporanea al dente. Questo è essenziale per prevenire la reinfezione o un’infiammazione simile nel canale.

Cosa succede dopo la terapia canalare?

In effetti, il più grande errore noto in questa terapia è la realtà del dolore sperimentato dopo la terapia. Prima di entrare nella terapia canalare, il paziente viene fornito con una grande lamentela di dolore. Sebbene la fase di trattamento non sia molto dolorosa, non può essere definita indolore. Tuttavia, dopo il trattamento, c’è un dolore tanto quanto un normale dolore di riempimento o una procedura dentale simile. Un  dolore che non puoi sopportare in più non apparirà nell’ambito della terapia canalare.

Se si sente dolore insolito o dolore dopo la terepia, è molto probabilmente a causa di infezione. Ma questa infezione è i resti del dolore dell’infezione che tocca il nervo prima della terapia. Dopo alcuni giorni, questi dolori scompaiono. Se vuoi ottenere informazioni dettagliate, puoi consultare il tuo medico specialista. Prescriverà farmaci da prescrizione per questo tuo dolore. Al fine di ridurre e scomparire il dolore, è anche possibile evitare alcune procedure. Il medico condividerà questi punti con lei.

Cosa dovrebbe essere considerato dopo la terapia del canale radicolare? Ci sono alcuni problemi a cui dovresti prestare attenzione

dopo la terapia del canale radicolare. Vedrai in prima persona la guarigione del tuo dente o il sollievo del dolore nel tempo. Ma spetta anche a voi accelerare questa situazione. Ci sono alcune azioni che devi intraprendere per questo. Se esegui queste azioni regolarmente, puoi sperimentare un meraviglioso processo post-trattamento. Ecco cosa devi fare:

  • Stare lontano dai cibi solidi per almeno 3 giorni dopo il trattamento. Non consumare noci, nocciole, arachidi o alimenti  simili sgusciati per almeno 2 settimane. Il danno ai denti sarà innegabile.
  • Dopo la terapia canalare, dovresti prenderti cura dei denti e spazzolare regolarmente. Prendi un pennello delicato. Lavarsi i denti con cura o con cura con movimenti ovali.
  • Prestare attenzione al calore negli alimenti liquidi. Evitare cibi liquidi molto freddi o molto freddi. Preferisci il cibo caldo. Mentre lo fai, fai attenzione a prendere i tuoi morsi in piccoli pezzi. Un’intensa pressione su o intorno al dente può causare forti dolori.
  • Tieni prodotti come caramelle e gomme da masticare lontano dai denti. In circostanze normali, non è utile consumarlo. Tuttavia, l’uso di tali prodotti dopo la terapia del canale radicolare causerà lividi sui denti.

Prestando attenzione a questi problemi, è possibile completare il processo post-trattamento nel modo migliore. In questo processo, dovresti assolutamente consultare il tuo medico in caso di gonfiore lasi o situazioni simili.

Blog

Cos’è la terapia canalare?

Cos’è la terapia canalare? La terapia canalare canalare è un’opzione di trattamento che serve a salvare i denti che sono stati infettati o hanno cariato.

Blog

Sbiancamento dei denti

Sbiancamento dei denti Il sogno di tutti non è quello di avere un sorriso bello e bianco? Per questo motivo, le persone sentono il desiderio

Gönder
WhatsApp Destek Hattı
Med-Unico WhatsApp
Merhaba, Size nasıl yardımcı olabiliriz?